Mag
02
2013

LA COOPERATIVA SOCIALE IL SICOMORO ONLUS ADERISCE ALLA CAMPAGNA DI SENSIBILIZZAZIONE "MI AZZARDO A DIRLO" PROMOSSA DA ALI PER GIOCARE L'ASSOCIAZIONE ITALIANE DEI LUDOBUS E DELLE LUDOTECHE PER UNA CORRETTA COMUNICAZIONE SUL GIOCO D'AZZARDO

Scritto da Administrator Ultimo aggiornamento (02 Maggio 2013)
PDFStampaE-mail

Il diritto al gioco è un diritto per tutti. Ma anche la parola GIOCO ha qualche diritto. Quella di non essere usata in maniera sbagliata. Il gioco pubblico, con vincite in denaro, è "gioco d'azzardo" ed è necessario dirlo.

 

 

Chiediamo all'agenzia governativa AAMS (Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato), agli organismi preposti alla realizzazione dei messaggi promozionali e pubblicitari, agli enti e alle organizzazioni che collaborano con AAMS, quali Lottomatica, MOIGE (Movimento Italiano Genitori), FeDerSerD (Federazione italiana degli operatori , dei dipartimenti e dei servizi delle Dipendenze), di adottare una comunicazione corretta in relazione al comparto del gioco pubblico con vincite in denaro, in ogni sua forma, fisica o online.

Riteniamo che sia semplice realizzare una comunicazione corretta.
Occorre aggiungere ad ogni comunicato, ad ogni messaggio, ad ogni cartello, adesivo, affissione, la specificazione "d'azzardo" alla parola "gioco", per non usare formule comunicative ambigue che mettono in imbarazzo ed insultano, prima di tutto e in particolare, i bambini e le bambine, che di GIOCO e della parola GIOCO vivono ogni giorno.

Com'è adesso
Il gioco è vietato ai minori
Il gioco è bello quando è responsabile
Responsabilità è non consentire il gioco ai minori
Se non hai 18 anni non puoi giocare

Come deve essere
Il gioco d'azzardo è vietato ai minori
Il gioco d'azzardo è bello quando è responsabile
Responsabilità è non consentire il gioco d'azzardo ai minori
Se non hai 18 anni non puoi giocare d'azzardo

Come aderire
- Attraverso la pagina facebook Mi azzardo a dirlo
- Attraverso la raccolta firme che ALI per Giocare realizzerà a PLAY 2012 - Festival del Gioco - Modena (24-25 Marzo) con un banchetto informativo
- Sostenendo e diffondendo la campagna

Tutte le informazioni possono essere richieste alla segreteria di ALI per Giocare: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .
Il manifesto della campagna e altro materiale informativo saranno presto disponibili e liberamente scaricabili sul sito internet dedicato www.miazzardoadirlo.it e suwww.alipergiocare.org

 

 

 

Il diritto al gioco è un diritto per tutti.

Ma anche la parola GIOCO ha qualche diritto: quella di non essere usata in maniera sbagliata!

 Il gioco pubblico, con vincite in denaro, è "GIOCO D'AZZARDO" ed è necessario dirlo.

Per maggiori info: www.miazzardoadirlo.it